Piattaforme digitali integrate per la conoscenza, la rappresentazione e innovazione del progetto sul patrimonio costruito esistente

CIDEA Centro Interdipartimentale per l'Energia e l'Ambiente dell’Università degli studi di Parma ha presentato e visto approvato insieme a Laboratorio TekneHub dell’Università degli studi di Ferrara, CIRI EC, Centro Interdipartimentale per la Ricerca Industriale Edilizia e Costruzioni dell’Università degli studi di Bologna, Centro Ceramico e Certimac, il progetto “eBIM: existing Building Information Modeling per la gestione dell’intervento sul costruito esistente” nell’ambito del POR-FESR 2014-2020 – Progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari S3, Asse 1, Ricerca e Innovazione della Regione Emilia-Romagna. Il progetto si propone di implementare i protocolli per la conoscenza del patrimonio costruito esistente, dalla diagnostica integrata ai processi scan to BIM e BIM as built, HBIM e eBIM, e lo sviluppo di piattaforme multidisciplinari e multi scalari digitali integrate a supporto dell’intervento.

Partner